Martedì 2 giugno, dopo il lungo periodo di chiusura dovuto all’emergenza epidemiologica, apriranno nuovamente al pubblico i primi due siti della Direzione regionale Musei Puglia: il Parco Archeologico di Egnazia e il Parco Archeologico di Monte Sannace. 

Questa prima riapertura assume un significato particolarmente importante, perché primo passo per consentire al pubblico di riappropriarsi dei propri spazi culturali non più soltanto virtualmente ma anche fisicamente, recuperando e consolidando il rapporto con proprio il territorio. Le riaperture avverranno in completa sicurezza, nel rispetto della normativa vigente e secondo precise modalità di visita. 

In particolare, verrà incentivata la vendita dei biglietti on-line con prenotazione, mentre gli ingressi verranno contingentati per numero di visitatori e per fasce orarie, secondo il seguente schema: Parco Archeologico di Egnazia: Numero massimo di ingressi consentito per fascia oraria: 30; Orari di inizio visita: 9.00; 11.00; 13.00; 15.00; 17.00; Durata della visita: 1 ora e trenta minuti; Totale max giornaliero di visitatori: 150

Parco Archeologico di Monte Sannace: Numero massimo di ingressi consentito per fascia oraria: 30;Orari di inizio visita: 9.00; 11.00; 13.00; Durata della visita: 1 ora e trenta minuti; Totale max giornaliero di visitatori: 90. Per venire incontro alle esigenze dei visitatori, inoltre, in entrambi i siti, il costo del biglietto di ingresso sarà ridotto come segue: Parco Archeologico di Egnazia: € 4,00 intero - € 2,00 ridotto;Parco Archeologico di Monte Sannace: € 3,00 intero - € 2,00 ridotto.

“I direttori dei due siti, Angela Ciancio e Fabio Galeandro, hanno predisposto ogni cosa perché la fruizione, all'aria aperta e in paesaggi di sicura suggestione, possa essere la migliore possibile. La Direzione regionale Musei Puglia è quindi lieta di poter condividere con tutti questa “ripartenza”, nel segno della sicurezza, dell’entusiasmo e della voglia di regalare antiche e nuove emozioni”, sottolinea una nota stampa. 

 

Articoli correlati