“Una mobilitazione nazionale incredibile a favore della Sicilia e della salvaguardia del suo patrimonio”. Giuliano Volpe e Manlio Mele commentano così i quasi 4.000 sottoscrittori in sole 48 ore dell’appello lanciato da 100 personalità del mondo della cultura e dell’università per fermare il ddl di riforma dei Beni culturali attualmente in discussione nel Parlamento siciliano. Primi...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati