“Sulla riforma del Fus e del Codice dello spettacolo si voleva riprendere la riforma attraverso il disegno di legge sul turismo e sulle imprese culturali che a gennaio era arrivato in Consiglio dei ministri ma che poi la pandemia ha stoppato. È nella volontà di tutti, soprattutto del ministro Franceschini, riprendere l’iter di quel ddl non appena l’emergenza sarà finita e sarà finito...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati