“I libri sono ambasciatori, tradotti nelle lingue di altri paesi favoriscono la conoscenza e la comprensione, rinsaldando così i legami. Di quanto ce ne sia bisogno lo abbiamo visto con la pandemia che sta mettendo a dura prova l’Europa”. Una crisi che “sta avendo gravi conseguenze anche per la letteratura: spero che la Fiera del libro di Francoforte possa tenersi”. Lo ha dichiarato...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati