Prorogata al 15 luglio la deroga all’obbligo di diffusione al pubblico in sala delle opere cinematografiche per l’ammissione ai benefici della Legge Cinema (L. 220/2016). Così è stabilito in un decreto del Ministero per i Beni culturali che opera modifiche del DM 4 maggio 2020 (DM 216/2020). Il DM 4 maggio 2020 aveva stabilito che, per il periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 e la data...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati