"Ha ragione la Commissaria Ue alla Cultura Mariya Gabriel, ci uniamo al suo appello e faremo al suo fianco una battaglia fondamentale per il futuro dell’Unione. Il settore culturale ha un alto valore economico, vale quasi il 4% del Pil, dunque diventa strategico l’investimento di tutti gli Stati per rilanciarlo. Ben venga dunque l’appello all'unità e alla concretezza per lavorare in questa...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati