Il lockdown ha rappresentato una restrizione, ma anche un’opportunità e il 15 per cento della popolazione è riuscito a svolgere attività usualmente non praticate per mancanza di tempo (circa 20 per cento tra gli occupati). Di questa opportunità hanno approfittato entrambi i sessi, soprattutto nelle fasce d’età centrali e di più i residenti in quelle aree del Centro-Nord meno colpite dall’epidemia...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati