A Cesena nuovo avvicendamento nell’atrio dell’Aula del Nuti della Biblioteca Malatestiana che in queste settimane esporrà due splendidi codici realizzati espressamente per Malatesta Novello nella metà del XV secolo. Entrambi i manoscritti recano la caratteristica decorazione detta “a bianchi girari” con tralci bianchi su fondo colorato, che si intrecciano variamente formando il fregio...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati