Proseguono le aperture, sulla base delle disposizioni previste dal Dpcm del 17 maggio 2020, dei musei, parchi archeologici, archivi e biblioteche del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo. Domani 4 luglio riaprono il Complesso di Orsanmichele (FI), il Museo e Parco archeologico nazionale di Sibari (CS), il Museo archeologico nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia, l’Abbazia di Vezzolano (AT), il Complesso monumentale del Castello e Parco di Racconigi (CN) e il Castello di Serralunga d'Alba (CN). Lunedì 6 luglio aprirà anche il Polo Bibliotecario di Potenza in cui sono confluite la Biblioteca Nazionale e la Biblioteca Provinciale di Potenza.

Oggi hanno riaperto invece il Complesso monumentale del Castello ducale, del giardino e parco di Aglié (TO), il Palazzo Carignano a Torino, il Castello di Moncalieri (TO), la Villa della Regina a Torino, il Forte di Gavi (AL),la Villa Rosa - Museo dell'arte vetraria altarese (SV), il Museo nazionale di Ravenna, il Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes a Napoli, il Parco della Villa Floridiana a Napoli, il Museo archeologico nazionale del Sannio Caudino a Montesarchio (BN), il Museo archeologico nazionale di Tuscania (VT) e il Museo Giacomo Manzù ad Ardea (RM).

Orari e modalità di apertura sono verificabili sui siti internet dei singoli istituti culturali, mentre al link http://www.beniculturali.it/luoghiaperti è possibile ricercare i luoghi della cultura finora tornati accessibili al pubblico. 

 

Articoli correlati