Riaprono domani, mercoledì 8 luglio, al pubblico l’Area archeologica di Halaesa Arconidea, antica città siculo-greca situata nel territorio del comune di Tusa in provincia di Messina e l’Antiquarium di Milazzo che si trova in un’ala del “Quartiere degli Spagnoli”, realizzato nel XVI secolo a difesa della “cittadella fortificata”, oggi rappresentata dall’altura dominata dal “Castello”....

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati