“In bocca al lupo alle librerie. Durante la Seconda guerra mondiale Churchill aumentò i soldi alla cultura in piena guerra e disse a chi lo criticava: è per la nostra cultura che stiamo combattendo. Il punto è questo, la cultura è la chiave della nostra ripartenza perché siamo una superpotenza culturale, abbiamo il numero massimo di siti Unesco. Su questo tema ci giochiamo il futuro”. Lo...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati