Un direttore donna, una redazione di donne, un numero zero dedicato al tema della rinascita andato in stampa prima del lockdown. OFFICINE, il magazine semestrale che racconta di design, fotografia, architettura, persone, storie, si presenterà a tutti venerdì 10 luglio. "In molte presentazioni si legge che una nuova rivista nasce dall’esigenza di un pubblico consapevole di una nuova necessità", spiega una nota. "La nostra rivista nasce dalla consapevolezza che produrre contenuti di livello, inserirli in un prodotto di qualità, sia una necessità da assecondare. Non racconteremo dunque che è il pubblico a chiedercelo, ma saremo noi a chiedere al nostro pubblico di leggerci, osservarci, sceglierci. Inizieremo a conoscere i nostri lettori, venerdì 10 luglio alle 18, presso il Lido York di San Cataldo (Lecce) nel corso della presentazione della rivista".

Interverranno il direttore e ideatrice della rivista Valeria Potì che risponderà alle domande dell’esperta di comunicazione Federica Sgrazzutti, insieme alle giornaliste della redazione. Venerdì sarà presentato il numero zero della rivista, strutturato seguendo il tema della “Rinascita” e che vede tra gli altri contenuti: un’intervista a Beppe Sala, a Ezio Bosso, uno speciale dedicato a Detroit.

Fanno parte della redazione di OFFICINE: Jessica Niglio, Elisa Monsellato, Francesca Sozzo, Elisa Greco, Mariantonietta Luongo, Valeria Biava, Denise Cammisa, Sara Musarò, Ivana Mannavola. Giornaliste, architetti, fotografe, grafiche, operatrici culturali, abbiamo onestamente scelto il meglio.

 

Articoli correlati