“Chiediamo alle autorità turche di avviare senza indugi un dialogo e di evitare qualsiasi misura di attuazione senza prima averne discusso con l’Unesco”. Questo l’appello lanciato dalla direttrice generale dell’Agenzia Onu, Audrey Azoulay, in seguito alla decisione delle autorità turche, presa senza discussione preliminare, di cambiare lo status di Santa Sofia, monumento simbolo di Istanbul,...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati