ICOM Italia, che aveva manifestato apprezzamento per le misure previste dal Decreto Rilancio a favore dei musei, esprime ora perplessità sul decreto attuativo 297 del 26 luglio, che destina ai musei non statali una quota parte dei 210 milioni previsti dall’art. 183, comma 2 del Dl Rilancio “nettamente inferiore alle aspettative e sembra escludere dai benefici la maggior parte dei musei civici,...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati