Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le provincie di Chieti e Pescara: questa la nuova denominazione dell’istituto di tutela del Mibact a seguito del DPCM 2 dicembre 2019, n. 169 con il quale sono state introdotte modifiche al precedente assetto. “Potremo così concentrarci su un territorio che ha la maggiore densità abitativa della regione Abruzzo", dichiara la Soprintendente...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati