Incaricati delle rimozione delle macerie nella zona centrale e absidale della Basilica di San Benedetto a Norcia, alcuni operai durante i lavori si sono imbattuti in un affresco fortemente danneggiato raffigurante la Vergine con Bambino, San Benedetto e un altro Santo. A renderlo noto la diocesi di Spoleto-Norcia. L’opera risale al Quattrocento: una parte del disegno originale era già stata...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati