Sono artisti del calibro di Björk, Jean Michel Jarre, Agnieszka Holland, Daniel Buren, Marina Abramovich, Jean-Pierre e Luc Dardenne, Benny Andersson e si rivolgono direttamente ai leader europei per sottolineare la necessità di “un piano per rilanciare il nostro ecosistema culturale e ispirare la prossima generazione di europei”. L’appello è stato lanciato da 45 personalità di spicco della cultura del Vecchio Continente, in vista del Consiglio europeo del 17 e 18 luglio: l’invito è quello di “essere audaci e investire nella cultura e nelle arti, per investire in tutti i nostri futuri creativi”. “La cultura europea è nel mezzo di una crisi e il modo in cui i decisori decidono di rispondere ora preparerà la scena per il prossimo decennio di vita culturale e creativa nella nostra unione - si legge nell’appello - Dall'inizio della pandemia i teatri, i cinema, le sale da musica, i musei e altri luoghi di espressione culturale sono rimasti chiusi. Molti di questi luoghi semplicemente non riapriranno”.

“Nonostante un panorama culturale così ridotto, è alla cultura che tutti noi ci siamo rivolti durante questo periodo. È la musica che ci ha riuniti sui balconi; film e serie TV che ci hanno intrattenuto; documentari, libri, spettacoli, opere d'arte che ci hanno confortato. La risorsa più preziosa dell’Europa - sottolineano gli artisti - è la nostra cultura. È una cultura unita nella sua diversità, una cultura che attira milioni di persone da tutto il mondo”. Secondo i firmatari dell’appello “nonostante i messaggi dei leader dell'Unione europea secondo cui i nostri settori sarebbero fermamente sostenuti, le attuali proposte per un piano di risanamento e un bilancio europeo stranamente non tengono conto delle esigenze dei settori culturali e creativi”: è necessario “fornire risorse finanziarie a un livello tale da consentire all'arte, alla cultura, alle imprese culturali e creative, di continuare il loro lavoro, sopravvivere e prosperare nel futuro”. “Questa è un'opportunità per l'UE di dimostrare ampiamente che può onorare i suoi valori. È giunto il momento per l'Europa di essere ambiziosa e investire nel suo futuro creativo. La cultura - conclude l’appello - è il terreno fertile dal quale la prossima generazione europea si unirà e fiorirà. Mostriamo alle prossime generazioni europee che tipo di futuro vogliamo offrire loro”.

La lista dei firmatari dell’appello:

Agnieszka Holland, filmmaker (PL)

Agustín Almodóvar, producer (ES)

Alberto Guijarro, director of Primavera Sound and Sala Apolo (ES)

Alberto Iglesias, film music composer (ES)

Anne Teresa De Keersmaeker, contemporary dance choreographer (BE)

Benny Andersson, musician, composer (SE)

Bernie Sherlock, conductor (IE)

Björk, singer-songwriter (IS)

Charles Sturridge, filmmaker (UK)

Dame Evelyn Glennie, percussionist and composer (UK)

Daniel Buren, conceptual visual artist (FR)

Isabel Coixet, filmmaker (ES)

István Szabó, filmmaker (HU)

Ivo van Hove, theatre director (NL/BE)

Jaco Van Dormael, filmmaker (BE)

Jean-Michel Jarre, electronic music pioneer, musician (FR)

Jean-Pierre and Luc Dardenne, filmmakers (BE)

Jean-Xavier de Lestrade, filmmaker (FR)

Joan Fontcuberta, conceptual artist and photographer (ES)

Lisa Kaindé Diaz Zayas and Naomi Diaz Zayas – IBEYI,  singers, songwriters, and music composers (FR)

Marian Urban, Scriptwriter and Film Producer (SK)

Marina Abramović, performance artist (US/SRB)

Martin Šulík, Film Director and Film Producer (SK)

Maryla Rodowicz, singer (PL)

Michał Urbaniak, musician and composer (PL)

Milo Rau, theatre director (BE/CH)

Mirga Grazinyte, conductor (LT/UK)

MØ, singer, songwriter, and record producer (DK)

Moritz Eggert, composer (DE)

Nele Neuhaus, writer (DE)

Nicola Campogrande, composer (IT)

Nina Bouraoui, writer (FR)

Nina George, writer (DE)

Olga Neuwirth, composer (AT)

Olivier Guez, writer (FR)

Paul Dujardin, CEO & artistic director of BOZAR (BE)

Phil Manzanera, composer, guitarist (UK)

Salvador Sobral, musician (PT)

Sebastian Fitzek, writer (DE)

Stijn Coninx, film director (BE)

Thomas Anargyros, producer (FR)

Tiago Rodrigues, writer, director, artistic director Teatro Nacional D. Maria II (PT)

Tim Etchells, artistic director, artist, writer (UK)

Yuval Weinberg, conductor (IL/DE)

 

Articoli correlati