La Soprintendenza archivistica e bibliografica dell'Umbria continua a celebrare i 50 anni della Regione rievocando, per la rubrica “Le storie nella Storia” la figura di Fabio Fiorelli. Un “socialista scomodo”, come lui stesso si definiva, che per sette anni è stato il presidente del Consiglio regionale dell’Umbria, oggi Assemblea legislativa, e, dal 1977 al 1979, vi ha ricoperto l’incarico...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati