Orario di apertura straordinario per gli ultimi giorni della mostra evento “Raffaello 1520 – 1483”. Da lunedì 24 a giovedì 27 agosto, le Scuderie del Quirinale accoglieranno i visitatori dalle 8 di mattina fino all’una di notte. Apertura non stop, invece, nel fine settimana conclusivo, con le sale visitabili ininterrottamente 24 ore su 24 dalle 8 di mattina di venerdì 28 fino alla mezzanotte di domenica 30 agosto. Un totale di 132 ore di apertura in una settimana, per consentire al più ampio numero possibile di persone di ammirare i capolavori del genio urbinate, eccezionalmente riuniti a Roma per le celebrazioni del cinquecentenario dalla sua morte.

La rassegna - la più grande realizzata finora, con oltre 200 opere, tra cui 120 dello stesso Raffaello - ha riscosso enorme successo di pubblico e critica, registrando il tutto esaurito sin dal primo giorno di riapertura, lo scorso 2 giugno, con un totale di oltre 120mila biglietti venduti, e l’arrivo di numerose richieste dall’estero, non appena riaperti i confini internazionali dopo l’emergenza sanitaria.

“Concludiamo il più grande evento espositivo dell’anno con un orario straordinario. Dall’Italia e dall’estero l’entusiasmo e l’attenzione ricevuti sono stati strabilianti. Non è trascorso un giorno senza registrare il tutto esaurito. Abbiamo fatto uno sforzo immane per coniugare la grande richiesta del pubblico con ingressi e tempi contingentati, ma continueremo così fino alla fine. Anzi, incrementeremo il nostro impegno per consentire al pubblico più ampio possibile di ammirare i capolavori di questa mostra irripetibile, senza accrescere la capienza dei gruppi ma prolungando gli orari di visita, così da continuare ad assicurare le più rigorose misure di sicurezza e di distanziamento interpersonale. D’altronde si tratta di un dovere civico, perché questa non è solo una mostra, ma è un evento che lascerà il segno per la sua eccezionalità, sia in considerazione della validità del progetto scientifico, sia per la coincidenza con un anniversario unico, sia per il valore assunto in occasione della riapertura dopo il lockdown, come simbolo di ripartenza nel segno dell’arte e della bellezza” ha dichiarato Mario De Simoni, Presidente di Ales - Scuderie del Quirinale. 

Sarà possibile acquistare i biglietti per le nuove fasce orarie a partire da oggi, 3 agosto. Le condizioni di visita, definite da uno specifico protocollo tecnico-sanitario per assicurare misure straordinarie di sicurezza, prevedono all’ingresso una procedura di triagecon tappetino decontaminante, rilevazione della temperatura corporea mediante termo scanner e sanificazione delle mani. La visita alla mostra avviene in piccoli gruppi, accompagnati nelle sale dal personale delle Scuderie. Il biglietto può essere acquistato solo online o tramite le rivendite del circuito VivaTicket. La visita ha una durata di circa 75 minuti, durante i quali i visitatori potranno essere accompagnati dalla nuova audio-guida, disponibile gratuitamente scaricando sul proprio cellulare l’applicazione di Scuderie del Quirinale.

La mostra è realizzata in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi e curata da Marzia Faietti e Matteo Lafranconi, Direttore di Scuderie del Quirinale.

 

Articoli correlati