“Give” di Lorenzo Quinn (Roma, 1966), l’ultima creazione dello scultore noto per le sue grandi installazioni di mani, resterà nel Giardino di Boboli di Firenze fino al 19 ottobre. Il grande successo riscosso dall’opera, molto ammirata e fotografata dai visitatori in questo mese, ha spinto a prorogarne l’esposizione. Ancora un mese e mezzo di tempo per quanti vorranno vederla all’interno...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati