“È una scelta coraggiosa della Biennale che abbiamo sostenuto. È un segnale importante per l’Italia e per tutto il mondo. Il fatto che siano qui a Venezia i direttori degli otto maggiori festival cinematografici dell’Unione europea è il simbolo di una ripartenza globale, che ci insegna che si debbono mantenere le distanze e rispettare le misure di sicurezza, ma si può tornare in sala.”...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati