Dopo il primo rapporto pubblicato a maggio, ICOM lancia una seconda indagine per capire come l’epidemia e la crisi in corso sta influenzando e influenzerà il settore culturale a breve e lungo termine. Il primo report ha presentato una situazione disastrosa per i musei e i professionisti di tutto il mondo, con il 95% delle istituzioni culturali costrette a chiudere provocando gravi ripercussioni...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati