“Con l’approvazione della Convenzione di Faro, l’Italia aderisce a un progetto cruciale dal punto di vista dell’identità culturale del Paese. Per la prima volta abbiamo un testo di riferimento per ampliare il nostro concetto di patrimonio culturale e per preservare le nostre diversità, valorizzarle, confrontarle con le tante diverse identità che compongono l’Europa e l’Eurasia. Si...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati