"Le Film Commission sono uno strumento importante per la promozione dei territori e l'attrazione di investimenti da parte dell'industria cinematografica, tuttavia spesso sono soggette a bruschi cambiamenti di direzione perché sono totalmente dipendenti dalla volontà politica dei governi regionali". Lo dichiara la sottosegretaria ai Beni culturali con delega al Cinema, Anna Laura Orrico. "Senza...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati