Un Bronzetto etrusco del II secolo a.C. è stato sequestrato dal nucleo dei Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Udine che lo hanno sottratto alla vendita on line. L'opera, dal valore di 80 mila euro, sarà donata domani al Museo Nazionale Etrusco di Chiusi (Siena), territorio dal quale, secondo le indagini, sarebbe stato rubato in epoca imprecisata nel corso di uno scavo clandestino....

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati