"Il 2020 non è sicuramente stato un anno di festeggiamenti per Doc Servizi, come invece voleva essere nelle previsioni, vista la ricorrenza del trentennale dalla costituzione della cooperativa, ma la cooperativa e la sua rete sono comunque riuscite a creare le condizioni per una ripartenza che porterà nuove opportunità di lavoro e rafforzerà tutta la rete. Con l’usuale spinta a rinnovarsi e a cambiare per affrontare al meglio anche alle situazioni più difficili, mercoledì 7 ottobre 2020 si è costituito il primo gruppo paritetico cooperativo del settore culturale, chiamato 'Doc Net'”. E' quanto si legge in una nota nella quale si sotottolinea che il gruppo aggrega le società partner nate negli ultimi anni attorno al modello di Doc Servizi per dare lavoro e tutele a tutta la filiera dei professionisti dell’industria culturale e creativa, degli eventi, del turismo e della comunicazione.

Sono sette le società aderenti al gruppo paritetico cooperativi, 5 cooperative e 2 Srl che offrono servizi su tutto il territorio nazionale: Doc Servizi, cooperativa per i professionisti dello spettacolo, degli eventi e turismo, Doc Educational, cooperativa sociale per i servizi educativi e formativi, Doc Creativity, specializzata in servizi e prodotti dell’industria culturale e creativa, Hypernova, la cooperativa dei professionisti dell’innovazione digitale, STEA, che lavora nel campo della sicurezza con attività di consulenza e formazione con particolare riguardo al mondo degli eventi, Freecom, la srl del gruppo nata per dare servizi di valore nel mondo musicale e della comunicazione che insieme a Doc Live, srl che svolge attività di produzione di eventi, completa i servizi per il mercato nazionale.

Il gruppo paritetico cooperativo risponde all’esigenza propria anche del mondo cooperativo di poter usufruire di strumenti di integrazione tra imprese. Il gruppo paritetico cooperativo è pertanto uno strumento giuridico flessibile e idoneo a sviluppare forme di aggregazione di gruppo, con l’obbiettivo di fornire raggiungere dimensioni adeguate a competere su grandi mercati, nazionali e internazionali. Il gruppo paritetico cooperativo permette di dare una veste giuridica più aderente alla realtà rappresentata dalle società della rete Doc Net con Doc Servizi come capofila. Doc Servizi, infatti, come stabilito nel contratto di rete già in essere tra le società, mette a disposizione delle imprese retiste tutte le proprie strutture e le proprie competenze e fornisce loro un cospicuo pacchetto di servizi (es. uffici, piattaforma amministrativa, agenzia viaggio, ecc.). 

 

Articoli correlati