“È tempo di accendere i riflettori sulla scoperta, avvenuta nel 1976 a Castellammare di Stabia (NA) in un cantiere edile purtroppo non sorvegliato dalla Soprintendenza ma poco distante dalla cd. Villa del Pastore, e sulla successiva esportazione illecita fuori dai nostri confini, della bella copia romana in marmo del Doriforo di Policleto esposta al pubblico per la prima volta nel 1980 presso...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati