“Il governo ha preso degli impegni, non amo parlare di promesse, che vanno mantenuti e concretizzati, in particolare dedicati a Taranto e al Mezzogiorno. Il Mezzogiorno deve puntare sull’educazione e sulla ricerca, per un rilancio a tutto tondo, sociale, economico e soprattutto culturale”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, partecipando all'inaugurazione della Scuola di medicina di Taranto.

“Vi posso garantire che la politica continuerà a perseguire il progetto di rilancio di questo territorio, continuerete a vederci qui, non ne potrete più – ha aggiunto Conte -. Si tratta di un progetto politico, sociale, culturale, di rilancio. Non possiamo permettere che in un Paese che ha così tante ambizioni una perla come Taranto possa essere degradata a tal punto da non riuscire a essere più un faro nel Mediterraneo”. 

Il tutto, ha sottolineato il premier, “si inserisce in una prospettiva più articolata che prevede di puntare con le risorse del Recovery Fund su istruzione, formazione, ricerca e cultura. Una missione che si trova nelle linee guida che caratterizzano il Piano nazionale di ripresa e resilienza che presenteremo a Bruxelles”. 

 

Articoli correlati