Non esita Gabriel Zuchtriegel, direttore del Parco archeologico di Paestum e Velia, a definire il nuovo catalogo digitale - battezzato “sistema Hera”- uno “spartiacque”: “Con il nuovo sistema integrato che mette si alza il livello di tutela attraverso una moderna gestione del patrimonio, basata su un database georeferenziato che permette di rintracciare ogni oggetto sia per quanto riguarda...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati