“La pandemia ha messo al tappeto il comparto legato agli spettacoli dal vivo. Le misure messe in campo per sostenere il reddito dei lavoratori fino ad oggi hanno dato una risposta che ha funzionato ma con un nuovo stop non sarebbero sufficienti a garantire un dignitoso tenore di vita per molti addetti. Mi appello alle Regioni: non pongano restrizioni mortali su teatri e cinema, che colpirebbero...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati