“Dispiace notare quanti danni abbia subìto negli ultimi tempi il rilevante Patrimonio culturale della Calabria, ancora poco conosciuto ed apprezzato come merita, non tanto e non solo per l’abbandono ed il degrado in cui spesso viene colpevolmente lasciato, quanto per alcuni interventi di restauro, assai poco conservativi, quasi delle ricostruzioni, che ne hanno stravolto l’essenza, la sua...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati