Dal 30 ottobre al 1° novembre alla Fabbrica Del Vapore di Milano si terrà ReA! Art Fair, la prima fiera dedicata agli artisti emergenti che si pone l’obiettivo di creare un nuovo modello operativo nel mondo delle fiere d’arte. ReA! Art Fair è una fiera che si concentra sugli artisti, anziché sulle gallerie, sviluppando un unico progetto curatoriale e supportando vendite trasparenti, organizzata dall’associazione culturale REA ARTE, fondata da un gruppo di giovani imprenditrici. L’obiettivo di questa nuova fiera è quello di aiutare artisti emergenti a muovere i primi passi in un mercato sfidante.

Gli artisti emergenti sono sottorappresentati e sottovalutati, c’è una mancanza di opportunità istituzionalizzate a sostegno degli studenti di arti visive e in generale degli artisti emergenti. REA ARTE prende posizione in questa nicchia di artisti e crea un dialogo tra i nuovi talenti ancora da scoprire, il pubblico in generale e le istituzioni con lo scopo di ampliare il bene comune. La fiera è strutturata attraverso un progetto definito appositamente dai curatori che prevede l’esposizione delle opere dei 100 artisti selezionati. Gli artisti, che provengono da diverse parti del mondo sono specializzati in pittura, disegno scultura, media miste, video art etc. La fiera, inoltre, ospita conferenze e panel discussion in cui interverranno importanti personalità del mondo dell’arte su tematiche attuali.

ReA! Art Fair ha il sostegno del Comune di Milano e collabora con le istituzioni pubbliche e le principali accademie d’arte della regione, garantendo la migliore qualità e rappresentazione degli artisti possibile. ll modello Art Fair prevede che tutte le opere esposte saranno messe in vendita. I proventi andranno agli artisti a sostegno del loro lavoro artistico. È un’opportunità per i giovani artisti emergenti di entrare nel mercato dell’arte e per i collezionisti di scoprire nuovi talenti.

 

Articoli correlati