"Per presentare la candidatura di Napoli a Capitale italiana del Libro 2021, sono state mappate le 400 biblioteche pubbliche, private o aggregate a istituti di cultura della città. Tutte hanno bisogno di essere rivitalizzate e valorizzate. Così come le dieci biblioteche comunali coordinate dal Servizio centrale ma affidate alla gestione delle dieci Municipalità: un paradosso, perché soprattutto...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati