Presentato quest’oggi nella Sala Protomoteca in Campidoglio il Piano di Conservazione dello Stadio Flaminio, l’opera di Pier Luigi e Antonio Nervi realizzata assieme al Palazzetto, al Palazzo dello Sport e al Viadotto di Corso Francia per le Olimpiadi del ’60. Roma Capitale si è finalmente dotata di uno strumento che consentirà la valorizzazione e il mantenimento nel tempo delle peculiari...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati