Il premier Giuseppe Conte ha firmato nella notte il nuovo Dpcm che apre una nuova fase, più severa, nel contrasto alla diffusione del Covid-19. Per quanto riguarda la cultura, alle misure già varate nei provvedimenti precedenti si aggiunge la chiusura di musei e mostre, come del resto aveva già anticipato lo stesso ministro Dario Franceschini nei giorni scorsi. Restano aperte invece le librerie...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati