“Ricordare Gigi Proietti significa soprattutto onorarne la figura di grande Maestro, di trascinante interprete che ha saputo condividere il palcoscenico con molti grandi artisti e altrettanti avviarne alla carriera. Il “Laboratorio” di recitazione di Proietti era la sua cifra di fare teatro e l’insegnamento è stato sempre uno dei suoi obiettivi fondamentali. Oggi, con l’impegno a istituire...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati