Il governo si impegni a “riconoscere, promuovere e valorizzare come patrimonio dell'intera comunità nazionale, forme di espressione musicale, di creatività e di pratica performativa svolte da complessi costituiti in associazioni o fondazioni musicali riconosciute a carattere amatoriale”. E’ quanto propone il deputato Michele Nitti (Misto) in una risoluzione presentata in commissione Cultura...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati