Ph. ibc.regione.emilia-romagna.it

“Un atto immotivato e dannoso, un gesto simile compiuto in questo periodo ci lascia senza parole”: così Italia Nostra commenta la chiusura dell’Istituto Beni Culturali (IBC) della Regione Emilia-Romagna. “Il 24 novembre la Regione Emilia Romagna ha deliberato la chiusura dell’IBC, fondato da Andrea Emiliani e Guido Fanti nel 1974, come riordino istituzionale delle funzioni regionali...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati