E’ stata inaugurata il primo dicembre, in Russia, presso la sede del Rosphoto a San Pietroburgo, la mostra “L’Italia s’industria 1920-1960. Le fotografie di Girolamo Bombelli dalle collezioni dell’Iccd”. Cartiere, distillerie, lanifici, fonderie, stabilimenti chimici, manifatture. E ancora, l’architettura, gli interni, i macchinari, i lavoratori, i processi di produzione e le merci:...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati