A difesa del calendario 2021 “Italienza” realizzato per il Codacons dalla fotografa Tiziana Luxardo, scende in campo il deputato e critico d’arte Vittorio Sgarbi che, nel corso di un intervento in streaming, ha promosso l’opera e i 12 scatti artistici del calendario, definendoli una “grande lezione di accademia del nudo”. “Bellissime ragazze su uno sfondo nero che indica una tradizione...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati