I tre miliardi di euro previsti dal Recovery Plan per il turismo sono “una proposta tutta da discutere e mi riservo di fare alcune proposte di modifica”. Quella che circola “è una bozza di lavoro sulla quale dobbiamo confrontarci e lavorare per cercare di trovare una sintesi. Ci sono alcuni appostamenti che attualmente anche a me non soddisfano completamente”. Lo ha detto il presidente...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati