“Per essere tutelato e valorizzato adeguatamente, il nostro patrimonio culturale ha bisogno di personale che sia adeguato in numero e professionalità. La carenza di organico nel Mibact è nota da tempo, ed è un bene che ora si stiano creando le condizioni per procedere alla selezione e all’assunzione di circa 6.000 professionisti dei beni culturali, così come programmato dall’ex ministro...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati