"C'è una Gioconda di comprovata scuola leonardesca lasciata a sé stessa in un anonimo ufficio della Camera dei Deputati che il Ministro dei Beni Culturali si ostina ad ignorare, una presa di posizione illogica che però dà l'idea di quanto Franceschini sia impegnato a non valorizzare lo straordinario patrimonio artistico italiano. Si tratta di un'opera che nel 2019 attirò l'attenzione perfino...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati