Conferimento della cittadinanza onoraria all’ex direttore del Parco archeologico di Pompei, Massimo Osanna, e consegna delle chiavi della città al ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini. Questa la decisione presa negli scorsi giorni dal Consiglio comunale di Pompei. Le motivazioni, spiega ad AgCult il sindaco della città campana Carmine Lo Sapio, “sono quelle che possiamo vedere: negli anni passati ogni mese cadeva una domus, da quando c’è Osanna facciamo invece solo inaugurazioni per aprire e migliorare ciò che abbiamo. Franceschini ha dato dal canto suo dimostrazione di grande attenzione e di lavorare per la città. Spero che questi riconoscimenti possano essere dati tra qualche mese, passata l’emergenza Covid”.

 

Articoli correlati