Cinque interpreti del nostro tempo e cinque  grandi maestri dell’arte contemporanea. Un singolare viaggio in cinque puntate in compagnia di Marco Damilano, Mauro Covacich, Gianluca Marziani, Daniela Collu, Vasco Brondi che, con il linguaggio chiaro e immediato dei social network e un punto di vista attuale e trasversale, esplorano le opere di Luciano Fabro, Claudio Parmiggiani, Mario Schifano, Anna Maria Maiolino e Luigi Ghirri. E’  #MAXXIlive, il calendario di incontri in diretta esclusiva sui canali social del MAXXI, quest’anno realizzato grazie al supporto di Google Arts & Culture (in diretta dal MAXXI ogni giovedì alle 18.00 a partire dal 28 gennaio e per cinque settimane sui canali Facebook e Instagram @museomaxxi).

La collaborazione tra MAXXI e Google Arts & Culture continuerà anche a primavera, con un percorso di approfondimento della mostra senzamargine.  Passaggi nell’arte italiana a cavallo del millennio che sarà ospitato sulla piattaforma di Google Arts &Culture. I 5 appuntamenti di #MAXXIlive saranno integrati e arricchiti da materiali fotografici, documenti d’archivio e contenuti testuali che daranno nuova vita alle opere in mostra, entrate a far parte della collezione del museo, con approfondimenti sui maestri e il loro lavoro.

I 5 APPUNTAMENTI

Il primo appuntamento è giovedì 28 gennaio alle 18.00 con Marco Damilano, che, in dialogo con Luigia Lonardelli, curatore MAXXI, racconta Italia all’asta di Luciano Fabro, una tra le figure di spicco dell’Arte Povera. Quest’opera del 1994 appartiene alla serie Italie, un’acuta riflessione dell’artista sull’identità nazionale, e rappresenta due sagome della Penisola, entrambe appese a un’asta e una delle quali a testa in giù. Insieme al Direttore de L’Espresso scopriremo il complesso contesto storico e sociale in cui l’opera è stata realizzata, dai contemporanei eventi di Tangentopoli fino alla stagione delle privatizzazioni che culminerà nel decennio successivo.

Allo scrittore Mauro Covacich il compito di accompagnarci dentro la “biblioteca invisibile” che Claudio Parmiggiani ha ideato appositamente per il MAXXI: è l’opera Senza titolo, una delle sue famose delocazioni, opere che rivelano sagome di oggetti assenti, realizzate impiegando fuoco, fumo e fuliggine. Uno dei soggetti che più di frequente tratta con questo metodo è il libro, figura della mente ma anche simbolo della memoria umana e di tutto ciò che nel nostro presente rischia di scomparire e di incenerirsi (giovedì 4 febbraio ore 18:00).

Il critico, curatore e giornalista Gianluca Marziani ci guida nel mondo della comunicazione e nelle infinite potenzialità e controversie proprie del mezzo televisivo a partire dall’opera Per Esempio, di Mario Schifano con cui l’artista ancora una volta riflette sul potere anestetizzante della televisione, insieme feticcio e ossessione personale, soffermandosi sull’esposizione costante a una overdose di immagini sempre più svuotate di significato (giovedì 11 febbraio ore 18:00).

Daniela Collu, conduttrice televisiva, speaker radiofonica e storica dell’arte racconta un’artista da sempre molto attenta al significato e all'uso del corpo, in particolare quello femminile: Anna Maria Maiolino. Le sue opere, attraverso una commistione di linguaggi diversi, denunciano la precarietà della vita umana e della cultura di fronte ai regimi autoritari, ricordandoci così che conoscere l'arte è al tempo stesso un'esperienza bellissima e importante (giovedì 18 febbraio ore 18:00).

Infine, il cantautore Vasco Brondi, ideatore del progetto musicale “Le luci della centrale elettrica” ci invita a perderci nella “Geografia sentimentale” e nei paesaggi immortalati dalle incredibili fotografie di Luigi Ghirri il cui studio approfondito è stato di fondamentale ispirazione per lo spettacolo Cronache emiliane, nato nel 2014 proprio dallo studio approfondito e sistematico del lavoro di Ghirri, in cui la musica e i testi di Vasco Brondi incontrano le parole di scrittori come Gianni Celati, Roberto Roversi, Pier Vittorio Tondelli, Cesare Zavattini e Giorgio Bassani (giovedì 25 febbraio ore 18:00).

 

Articoli correlati