Parere favorevole (con due osservazioni) della commissione Cultura della Camera all’Atto del governo relativo all’elenco delle proposte di istituzione e finanziamento di comitati nazionali e di edizioni nazionali per l'anno 2020. Relatore Michele Nitti (Pd). Si tratta di un provvedimento periodico, a cadenza annuale, con il quale si dispone un finanziamento statale a favore di comitati nazionali per lo svolgimento di celebrazioni e manifestazioni culturali di particolare rilevanza, nonché per il finanziamento di edizioni di opere di speciale interesse nazionale. Sul provvedimento negli scorsi giorni era arrivato anche il via libera (sempre con due osservazioni) della commissione Cultura del Senato. Nel complesso, le risorse stanziate sono pari a 1,1 mln di euro (erano 1,2 mln nel 2019), così suddivise: 529mila euro per i Comitati nazionali di nuova istituzione, 151mila euro per i rifinanziamenti di Comitati nazionali e 420.256 euro per i rifinanziamenti di Edizioni nazionali.

LE OSSERVAZIONI

In particolare, la VII commissione invita il Governo “a farsi promotore presso la Consulta dei Comitati nazionali e delle Edizioni nazionali di una riflessione, a valere dal prossimo anno, sull’opportunità di non frazionare il finanziamento tra tanti beneficiari impedendo così, in molti casi, un reale respiro nazionale delle celebrazioni” e a “fare il possibile per incrementare le risorse per i Comitati nazionali e le Edizioni nazionali”.

I COMITATI NAZIONALI

La costituzione e l'organizzazione dei Comitati nazionali per le celebrazioni o manifestazioni culturali, l'ammissione al contributo finanziario e la misura dello stesso sono deliberate dalla Consulta istituita presso il ministero per i Beni e le attività culturali. A tal fine la Consulta predispone annualmente l'elenco delle motivate proposte di istituzione di Comitati per l'anno successivo, con l'indicazione del relativo contributo. Tra i 12 Comitati di nuova istituzione, “visti i programmi presentati, la qualità e l’interesse culturale delle iniziative proposte”, si segnalano quelli per le celebrazioni del centenario della scomparsa di Enrico Caruso, per le celebrazioni del centenario della nascita di Federico Zeri e di Mario Rigoni Stern. Nel 2018 erano stati istituiti 7 comitati nazionali, nel 2017 8 comitati, nel 2016 7 comitati e negli anni 2014 e 2015, complessivamente 4 comitati. 

COMITATI NAZIONALI – NUOVA ISTITUZIONE

Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della scomparsa di Enrico Caruso (90mila euro), Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Pietro Cascella (39mila), Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della morte di Giuseppe Di Vagno (70mila), Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della morte di Nino Martoglio (28mila), Comitato nazionale per le celebrazione del centenario della nascita di Mario Pomilio (20mila), Comitato nazionale per le celebrazioni del bicentenario della nascita di Carlo Porta (55mila), Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Domenico Rea (20mila), Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Mario Rigoni Stern (67 mila), Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Misha Scandella (25mila), Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario Sciasciano (45mila), Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Andrea Zanzotto (40mila), Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Federico Zeri (30mila).

COMITATI NAZIONALI – RIFINANZIAMENTI

Comitato nazionale per le celebrazioni del bicentenario della fondazione del Gabinetto G.P. Vieusseux (15mila euro), Comitato nazionale per le celebrazioni del tricentenario della nascita di Giuseppe Baretti (10mila), Comitato nazionale per le celebrazioni del bimillenario della morte di Germanico Cesare (10mila), Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Bianca Guidetti Serra (18mila), Comitato nazionale per le celebrazioni del bicentenario de “L’Infinito” di Giacomo Leopardi (60mila), Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Primo Levi (25mila) e Comitato nazionale per le celebrazioni del bicentenario della nascita di Angelo Secchi (13mila).

EDIZIONI NAZIONALI – RIFINANZIAMENTI

Edizione nazionale delle Opere di Leon Battista Alberti (19mila euro), Edizione nazionale degli Antichi volgarizzamenti dei testi latini nei volgari italiani (10mila), Edizione nazionale delle Opere di Vincenzo Bellini (20mila), Edizione nazionale Luigi Boccherini (19.756), Edizione nazionale dei Canzonieri della lirica italiana delle origini (25mila), Edizione nazionale delle Commedie per musica di Domenico Cimarosa (9mila), Edizione nazionale Muzio Clementi (36mila), Edizione nazionale Compendio delle Traduzioni Italiane nel mondo (10mila), Edizione nazionale dei Commenti Danteschi (30mila), Edizione nazionale Epistolario Alcide De Gasperi (29mila), Edizione nazionale delle Opere di Gaetano Donizetti (35mila), Edizione nazionale degli Scritti di Luigi Einaudi (15mila), Edizione nazionale delle Opere di Antonio Labriola (10mila), Edizione nazionale Pietro Antonio Locatelli (16mila), Edizione nazionale delle Opere di Giuseppe Parini (6mila), Edizione nazionale Giovanni Battista Pergolesi (20mila), Edizione nazionale dell’Opera Omnia di Luigi Pirandello (29mila), Edizione nazionale delle Opere di Angelo Poliziano (5mila), Edizione nazionale degli Scritti di Giovita Scalvini (8mila), Edizione nazionale “La Scuola Medica Salernitana” (9mila), Edizione nazionale dell’Opera Omnia di Alessandro Stradella (25mila),  Edizione nazionale dell’Opera Omnia di Italo Svevo (6.500), Edizione nazionale dei Testi della Storiografia Umanistica (7mila), Edizione nazionale delle Traduzioni dei Testi Greci in età Umanistica e Rinascimentale (11mila), Edizione nazionale delle Opere di Lorenzo Valla (5mila) ed Edizione nazionale delle Opere di Antonio Vallisneri (5mila).

 

Articoli correlati