“Vorrei che noi fossimo il primo Paese d'Europa a riaprire”. Il ministro della Cultura, Dario Franceschini, affida al Corriere della Sera l’auspicio che l’Italia, per prima in Ue, possa riaprire cinema, teatri e sale da musica. Un’iniziativa, tuttavia, “che va fatta né con i proclami, né con gli annunci, ma per passi possibili, come biglietti nominativi, Ffp2, distanziamento, la tracciabilità...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati