Rivedere la natura giuridica delle Fondazioni lirico-sinfoniche e attivarsi affinché ogni capoluogo di regione possa avvalersi di un'istituzione musicale pubblica. Sono le richieste avanzate da Orietta Vanin (M5S), membro della commissione Cultura del Senato, che prende spunto dalle ultime relazioni del commissario straordinario del Governo sul monitoraggio dello stato di attuazione dei piani...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati