In occasione della Giornata internazionale dei diritti delle donne, AgCult rilancia lo speciale sull'equità di genere nei settori culturali e creativi realizzato da Letture Lente, rubrica di approfondimento culturale dell'Agenzia. Nel suo percorso di ricerca sullo sviluppo sostenibile, Letture Lente ad agosto ha lanciato una call for papers per contribuire al dibattito sulle diseguaglianze, partendo dall’equità di genere nei settori culturali e creativi e sul ruolo della cultura in questa sfida sociale. L’ascolto è stato condotto da Flavia Barca - in collaborazione con Catterina SeiaValentina Montalto e Vittoria Azzarita che curano la rubrica - in continuità rispetto al numero monografico della rivista Economia della Cultura, pubblicato lo scorso anno sullo stesso tema. Dalla generosa auto-riflessione del mondo culturale che si rilegge, incrociata ad analisi endogene ed esogene di esperti di altri ambiti disciplinari, emerge un affresco multidimensionale che indica la Cultura, nella sua natura trasversale alle diverse politiche, come risorsa contro l’iniquità sociale, per il benessere delle persone e delle comunità. Restituiamo con un articolo di sintesi la ricchezza dei contributi, che abbracciano economia-lavoro e impresa, educazione, salute, con uno sguardo interdisciplinare e intergenerazionale, con il quale approcciamo la complessità. Il percorso di ascolto e mobilitazione avviato da Letture Lente proseguirà nei prossimi mesi, con un approfondimento su ambiti ancora poco esplorati entrando nella dimensione delle misure e delle proposte.

 

Articoli correlati