Nel Recovery c’è un progetto “a cui do molta importanza, il Recovery Art: l’Italia è attraversata da molte calamità naturali che danneggiano il patrimonio storico-artistico. Ogni volta parte, nell’emergenza, il tema di dove portiamo le opere d’arte. In Italia c’è un solo luogo destinato a questo che è Spoleto. L’idea è di individuare sul territorio nazionale, in parte anche...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati